La forza invisibile

Scritto da Fabio Trezzi | 2 settembre, 2011

Scopo dell’ aerodinamica è quello di studiare, capire, e quindi applicare, quello che succede quando un corpo si muove nell’ aria.
Solitamente per far andar più forte una macchina vengono presi in considerazione due aspetti: la resistenza all’ avanzamento e la deportanza. Purtroppo queste forze sono tra loro contrastanti perché migliorando una peggiora l’ altra. Come sempre è una questione d’ equilibrio ma in pista…d’ orologio. La scelta che ti fa andare più forte è la migliore!
…l’articolo continua »

Materiali compositi

Scritto da Fabio Trezzi | 25 giugno, 2011

Carbonio, kevral e fibra di vetro, sono materiali che fanno la gioia dei preparatori… …l’articolo continua »

La sovralimentazione

Scritto da Fabio Trezzi | 2 giugno, 2011

Il motore trae la sua energia dalla miscela aria/carburante: più riesce a bruciarne (correttamente!) più sarà potente. Ecco cos’ è la sovralimentazione: un sistema per alimentare il motore più di quanto esso riesca a fare a solo. Per fare questo s’ introduce più aria in modo forzato. L’ aria contenente ossigeno permetterà un’ esplosione più forte nei cilindri, il pistone sarà mosso con più forza e trasmetterà questo movimento veloce alle ruote facendo andare più forte la nostra macchina.
Usare la sovralimentazione è sicuramente il miglior modo che hanno i preparatori per aumentare considerevolmente la potenza. Sempre che questo motore regga bene le nuove sollecitazioni…
Ci sono vari tipi di sovralimentazione: dinamica, chimica, e meccanica.
…l’articolo continua »

Più velocità in curva con le 4 ruote sterzanti

Scritto da Fabio Trezzi | 10 maggio, 2011

La Porsche Boxster è concettualmente una sportiva perfetta: baricentro basso, trazione posteriore e motore in posizione posteriore/centrale. La Renault Laguna Coupè invece, ha caratteristiche tecniche molto diverse che la rendono svantaggiata rispetto alla tedesca: il baricentro è più alto ed essendo una trazione anteriore ha tutto il peso sbilanciato sul davanti …l’articolo continua »

Più potenza con più giri

Scritto da Fabio Trezzi | 10 maggio, 2011

La potenza è determinata dalla coppia (forza) e dai giri del motore (velocità); aumentando i giri quindi, si può aumentare la potenza. Grande esempio su questo concetto sono i motori di F.1, che quando non avevano limitazioni, giravano a livelli incredibili: intorno ai 19.000 giri/minuto. A quella velocità di rotazione, un pistone va dal punto più basso (punto morto inferiore) al punto più alto (punto morto superiore) circa 633 volte in un secondo! …l’articolo continua »